Sanità ridurre la mobilità passiva. Intervista al ministro della salute Fazio
marina mancini PDF Stampa E-mail

La Sicilia è in linea con le atre Regioni italiane nelle fasi di assistenza di fine vita. E’ questo il dato che è emerso dal convegno “la rete di cure palliative” organizzato dal 5 al 7 maggio a Santa Flavia (Pa) dalla società italiana di cure palliative cui ha partecipato, tra gli altri, il ministro della Salute Ferruccio Fazio.

“Abbiamo creduto molto nella legge 38/2010– ha detto il ministro – siamo soddisfatti della sua attuazione, è unica nel nostro Paese ed in Europa per il suo genere, la tipologia e per i malati che ne hanno molto bisogno”.

Il titolare del dicastero della Salute è stato in visita anche a villa Santa Teresa.

Qual è il significato della sua presenza qui?

La sanità moderna è una sanità basata su quello che è una forte integrazione ospedale-territorio, con dei percorsi territoriali, la presa in carico dell’ammalato e la continuità assistenziale.

Continua a leggere l'intervista sull'edizione di martedì 10 maggio 2011 del Quotidiano di Siciia

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

News recenti