Guardo
Marina Mancini 09 Novembre 2010 PDF Stampa E-mail

occhiIo guardo... osservo .... scruto... e scrivo!

Guardo per soddisfare curiosità.

Guardo (ahimé) molto Tv, guardo i film, amo il cinema, ( vai alla sezione film preferiti), osservo l'arte, amo la pittura di Klimt (vai alla sezione pittura)

tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi

che tu venga all'ospedale o in prigione
nei tuoi occhi porti sempre il sole.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
questa fine di maggio, dalle parti d'Antalya,
sono così, le spighe, di primo mattino;

i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
quante volte hanno pianto davanti a me

son rimasti tutti nudi, i tuoi occhi,
nudi e immensi come gli occhi di un bimbo
ma non un giorno han perso il loro sole;

i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che s'illanguidiscano un poco, i tuoi occhi
gioiosi, immensamente intelligenti, perfetti:
allora saprò far echeggiare il mondodel mio amore.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
così sono d'autunno i castagneti di Bursa

le foglie dopo la pioggia
e in ogni stagione e ad ogni ora, Istanbul.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
verrà un giorno, mia rosa, verrà un giorno
che gli uomini si guarderanno l'un l'altro

fraternamente
con i tuoi occhi, amor mio,
si guarderanno con i tuoi occhi.

Nazim Ikmet

 

Gli uomini comuni guardano le cose nuove con occhio vecchio.
L'uomo creativo osserva le cose vecchie con occhio nuovo (Gian Piero Bona)

 

Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso;
e si usano le opere d'arte per guardare la propria anima (G. Bernard Shaw)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

News recenti